Cerca
  • Jacopo

There are weeks and WEEKS/Ci sono settimane e SETTIMANE

Hi everybody,


this week has been something of a pain, since it started a string of recitals that will go on until I'm on stage in the weekend (the highlight of social life was a dinner of pizzoccheri with a lot of friends at my place yesterday).


Yesterday, my students from a high school I teach in were on stage with a play that built on the interview they did to their elders about their formative years. Seeing them confronting an age they cannot understand (teachers beating students, no electronics...) and try to weave together a play from their words was really something.


During the weekend, I'll be on stage at Spazio DiLà (links to Facebook and Instagram in there! Click and follow us!) with The Tales of Hoffmann, from the 21st to the 23rd of February. More on this in the next few days, and remember to write and book a seat!

 

Ciao a tutti!


questa settimana è stata abbastanza impegnativa, con giornate che iniziavano presto e finivano tardi e che hanno dato il via a una sfilza di saggi con i miei allievi (l'apice della vita sociale è stata una pizzoccherata in cui la mia casa è stata invasa da amici).


Ieri, i miei allievi di un liceo sono andati in scena con uno spettacolo la cui drammaturgia (creata in parte anche da loro) era basata sulle interviste che hanno fatto a nonni e genitori riguardo i loro anni formativi. Vederli confrontarsi con un'epoca che pare distante anni luce dalla loro (sentire di punizioni corporali a scuola, tanto per cominciare) e con la difficoltà di trasformate un testo in una drammaturgia è stato davvero interessante.


Il prossimo weekend sarò in scena allo Spazio DiLà (link a Facebook e Instagram! Cliccate il nome e seguiteci!) con I Racconti di Hoffmann, dal 21 al 23 di febbraio. Ve ne parlerò meglio nei prossimi giorni: ricordate di scrivere a prenotazioni@spaziodila.it e prenotate presto!





Post recenti

Mostra tutti

Ehi. Incredibile ma vero, dopo due anni ho ripreso in mano il sito e il blog. Sono stati due anni in cui il mio focus è molto cambiato, ho iniziato a lavorare con le scuole e mi sono dovuto concentrar